Per i Cittadini e Privati:
Per il Terzo Settore:
Risorse per il non profit

Articoli, guide, video e adempimenti per tenere aggiornata la tua organizzazione non profit.
 

REGALI SOLIDALI DI NATALE
Dati, tips e spunti di riflessione per un felice Natale digitale

Donazioni e Festività nel mondo
Il comportamento dei donatori

il 61% dei donatori è più propenso al dono durante le festività. Le 5 ricorrenze preferite sono:
Natale 77%
Pasqua 2%
Eid al-Fitr 2%
Rosh Hashanah 2%
Hanukkah 1%
A livello mondiale la ricerca "GLOBAL TRENDS IN GIVING REPORT 2017" ha analizzato le abitudini digitali di circa 4.000 donatori. Il report fornisce alle organizzazioni non profit un quadro di riferimento per comprendere l’evoluzione del comportamento donativo in ambito digitale e sfruttarne le opportunità. L’indagine, ad oggi unica nel suo genere, rappresenta un elemento di confronto e di riflessione per le organizzazioni non profit.
bulb
Il periodo natalizio è il momento dell’anno in cui si catalizza l’attenzione dei donatori.

Natale Solidale e Web
Le scelte digitali delle organizzazioni italiane

Il Natale sulle homepage del non profit
uno sguardo al 5X1000

Abbiamo analizzato il sito istituzionale delle prime 500 organizzazioni beneficiarie del 5X1000 (ordinate per importo ricevuto) e osservato le parole chiave ricorrenti. Restituiamo in questa occasione gli elementi di maggiore interesse connessi al campaigning natalizio.

homepages

+ del 77% delle homepage

Contiene una call-to-action diretta ai donatori ("Dona")
* si è scelto di considerare il termine "Dona" a scapito di call to action più soft

Solo nel 37,5%

delle home page analizzate è presente la parola "Natale"

Il 25%

delle homepage analizzate presenta un riferimento diretto ai "regali" (non necessariamente natalizi)
bulb
Solo 1/4 dei primi 500 enti del 5x1000 utilizza questa leva sulla propria homepage!


Il Natale nei siti istituzionali del non profit
uno sguardo al database di Italia non profit

922 organizzazioni che si sono iscritte a Italia non profit e hanno reso accessibili i dati che le riguardano.
311 organizzazioni che hanno superato una soglia rilevante in termini di trasparenza e accountability: campione di riferimento per l'analisi.
Campione osservato

Abbiamo analizzato il sito istituzionale di tutte le 311 organizzazioni eterogenee per forma giuridica, settore di attività prevalente e distribuzione geografica nazionale, che hanno reso accessibili e trasparenti le informazioni sul loro operato e caratteristiche. All'interno del loro sito abbiamo ricercato la tematica natalizia e la presenza di almeno un campagning legato ai regali solidali, analizzandone caratteristiche ed elementi distintivi.

Cause sociali
Ambiente e Animali 3%
Arte e cultura 10%
Assistenza sociale e socio-sanitaria 39%
Cooperazione internazionale 8%
Ricerca, istruzione e formazione 9%
Filantropia 3%
Protezione civile 4%
Religione 1%
Salute 6%
Sport 4%
Tutela diritti 10%
Altro 5%


Forme giuridiche
Associazione 78%
Fondazione 11%
Comitato 1%
Cooperative sociali 10%
homepages
homepages
bulb
Il Natale è da sempre un periodo florido per le donazioni. Dall'analisi svolta emerge che online per le organizzazioni non profit vi sono ancora ampi margini di crescita per migliorare le proprie performance e cogliere le grandi potenzialità di questo periodo di festa che vede le persone sempre più attive anche digitalmente.

Acquisti online durante il Natale
Il comportamento dei consumatori

homepages

78 Milioni
di acquisti

nel mese di dicembre 2016


homepages

+25% nelle visite
ai top 50 shop online

tra ottobre e dicembre 2016 rispetto all'anno precedente


homepages

1 Milione
di acquisti online

nei giorni subito prima Natale 2016

bulb
Le informazioni sulle abitudini di acquisto online dei consumatori rappresentano un ambito da esplorare, conoscere e tenere in grande considerazione anche per le organizzazioni non profit.

Regalo e Dono sui motori di ricerca
Il comportamento degli utenti

Su Google Trends è possibile analizzare i volumi di ricerca delle parole che le persone scrivono all'interno della barra di ricerca di Google. Questo strumento può rivelarsi incredibilmente utile per le strategie digitali delle organizzazioni.

Il grafico riporta l'analisi del volume di ricerca delle parole "regalo" e "dono" negli ultimi 5 anni (periodo 2012-2017)

REGALO

Le persone cercano su Google il termine "Regalo" soprattutto a Natale. Il grafico dal 2012 al 2017 mostra picchi, sempre più alti, in corrispondenza del medesimo periodo.

Cresce l'interesse: ogni anno durante il periodo natalizio la frequenza di ricerca del termine "Regalo" aumenta, dal 2015 al 2017 la frequenza di ricerca segna un +10

La ricerca raggiunge il suo apice gli ultimi giorni prima di Natale: dal 18 al 24 dicembre



QUANDO



QUANTO



TREND

DONO

Il termine "Dono" non è influenzato dalla festività natalizia


Le persone cercano la parola "Dono" in maniera abbastanza costante durante l'anno e i picchi sono determinati da specifici avvenimenti

Rispetto al termine "Regalo", l'interesse per la ricerca del termine "Dono" è decisamente inferiore.

bulb
Usare una specifica parola nel titolo e nella descrizione della pagina HTML può migliorare notevolmente la possibilità della pagina di posizionarsi correttamente sui motori di ricerca per quella parola e, una volta posizionata, di ricevere click da parte dell'utente. Avere la parola "giusta" nella pagina permette inoltre all'utente di trovare rapidamente proprio quello che sta cercando. Conoscere e prevedere i volumi, inoltre, permette una spesa più consapevole dei budget pubblicitari.
panettone

Curiosità da Google Adwords:

  • La parola "Panettone" è stata cercata 110.000 volte a Dicembre e solo 33.100 volte a Novembre (2016).
  • La parola "Panettone solidale" è stata cercata 260 volte a Dicembre ma 390 volte a Novembre (2016).
bulb
Avvicinarsi ai bisogni degli utenti senza perdere di vista la propria identità. Capire i momenti più propizi, capire i linguaggi, prevedere gli impatti. I motori di ricerca creano connessioni tra l'ente e i donatori che allargano le prospettive e le opportunità di raccolta fondi; collegano gli enti con i propri beneficiari creando nuovi luoghi nei quali realizzare la propria missione. Lo studio dei bisogni (tempi, intensità, modalità di espressione) è, grazie al digitale, più facile.

I Regali solidali di Natale
L'opportunità di contatto con chi dona e con chi ancora non lo fa

regalo e dono
I regali solidali di Natale rappresentano una grande opportunità perché hanno un doppio valore: contribuiscono alla sostenibilità dell’ente e permettono all’organizzazione di entrare in contatto con nuovi potenziali donatori ampliando la cerchia di riferimento. Chi riceve un regalo solidale, oltre al regalo in sé, scopre le storie dei beneficiari, degli enti, dei volontari, di chi tutto l’anno si adopera nella risposta ai bisogni sociali.
bulb
A Natale il regalo solidale si rafforza e accresce le occasioni delle organizzazioni di ampliare la propria cerchia di sostenitori, per questo diviene ancora più importante scegliere il regalo giusto, la comunicazione adeguata, le parole perfette online e offline.
Fonti: - Global trend in giving report 2017 - Report E-commerce Index, Consorzio Netcomm - Database Italia non profit - Osservazione siti istituzionali aggiornata al 29 Novembre 2017
download

Con questo pulsante all'interno delle Schede Ente diamo la possibilità alle persone di raggiungere facilmente le pagine dedicate ai regali solidali delle organizzazioni

Hai trovato utile questo contenuto?
Diffondi il Natale Solidale.