Codice Fiscale

Ogni ente non profit deve avere un codice fiscale per essere identificato con precisione.

Scopri di più:

Cos'è il Codice Fiscale di un Ente

Il Codice Fiscale è il codice numerico di 11 cifre, attribuito dall’Agenzia delle Entrate al fine di identificare in modo univoco un soggetto giuridico.

Come si ottiene il Codice Fiscale

Il Rappresentante Legale, o altro soggetto munito di delega, presenta all’ufficio locale delle Entrate l’Atto Costitutivo e lo Statuto e richiede il Codice Fiscale. L’Agenzia chiede di compilare un modulo (AA5/6, se non si chiede in contemporanea anche la partita IVA) nel quale si devono riportare oltre ai codici identificativi della forma civilistica:

  • 12. Associazioni non riconosciute e comitati
  • 8. Associazioni riconosciute
  • 9. Fondazioni

anche il Codice di Attività Economica (ATECO 2007).

Nel modello vengono riportati anche i dati del Rappresentante Legale; pertanto, quando questo cessa dalla sua carica, l’ente deve accedere nuovamente all’ufficio locale delle entrate e - mediante verbale - provare la sostituzione del legale rappresentante.

A cosa serve il Codice Fiscale

Il Codice Fiscale identifica in modo univoco l’ente e pertanto deve essere riportato in tutti i contratti e gli atti anche con le pubbliche amministrazioni.
Il Codice Fiscale è inoltre usato dai contribuenti per identificare l’organizzazione alla quale assegnare il 5x1000.

Riferimenti normativi

DM 539/1987
DPR 605/1973

 

Qualcosa sta cambiando:

approfondisci sulla Guida alla Riforma del Terzo Settore!

 

Hai un’organizzazione?

Ecco perchè iscriverla gratis