Cerchi prodotti e servizi per la tua organizzazione? Trova fornitori specializzati per il non profit. VAI

Ogni ente non profit deve avere un codice fiscale per essere identificato con precisione.

Che cos'è il Codice Fiscale di un Ente?

Il Codice Fiscale è il codice numerico di 11 cifre, attribuito dall’Agenzia delle Entrate al fine di identificare in modo univoco un soggetto giuridico.

Come si ottiene il Codice Fiscale?

Il rappresentante legale, o altro soggetto munito di delega, presenta all’ufficio locale delle Entrate l’Atto Costitutivo e lo Statuto e richiede il Codice Fiscale. L’Agenzia chiede di compilare un modulo (AA5/6, se non si chiede in contemporanea anche la partita IVA) nel quale si devono riportare oltre ai codici identificativi della forma civilistica:

  • 12. Associazioni non riconosciute e comitati
  • 8. Associazioni riconosciute
  • 9. Fondazioni

anche il Codice di Attività Economica (ATECO 2007).

Nel modello vengono riportati anche i dati del rappresentante legale; pertanto, quando questo cessa dalla sua carica, l’ente deve accedere nuovamente all’ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate e – mediante verbale – provare la sostituzione del legale rappresentante.

A cosa serve il Codice Fiscale?

Il Codice Fiscale serve ad identificare in modo univoco l’ente e pertanto deve essere riportato in tutti i contratti e gli atti anche con le pubbliche amministrazioni.
Il Codice Fiscale è inoltre usato dai contribuenti per identificare l’organizzazione alla quale assegnare il 5×1000.

Risorse utili relative al Codice Fiscale

Riferimenti di legge sul Codice Fiscale

NEWSLETTER
Iscriviti per non perdere le ultime novità sull'argomento
Inserisci un indirizzo email valido

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Rimani aggiornato sulle novità del Terzo Settore
Iscriviti