Domande Frequenti
sulla riforma

Arriva l’Academy di Italia non profit: “Dietro le quinte della raccolta fondi” SCOPRI DI PIÙ
E’ possibile pagare il Presidente di una APS anche per i compiti operativi
D
E’ possibile pagare il Presidente di una APS anche per i compiti operativi
E’ possibile pagare il Presidente di una APS anche per i compiti operativi
Sono il presidente di un’associazione di promozione sociale iscritta. I soci sono disposti a pagarmi purché io prosegua l’attività di conduzione operativa dell’ente, al di là quindi dei miei obblighi da rappresentante legale. Posso essere pagato?
R

Sì può essere pagato. Faccia attenzione, però, che esistono tre limiti; i primi due sono di natura quantitativa e la rimandiamo all’articolo 8, c 3, lett a) et b) del Codice, dove si dice

  • lett a) non possono essere riconosciuti agli amministratori compensi individuali non proporzionati all’attività svolta, alle responsabilità assunte e alle specifiche competenze o comunque superiori a quelli previsti in enti che operano nei medesimi o analoghi settori e condizioni
  • lett b) tanto ai dipendenti quanto ai lavoratori autonomi non può essere riconosciuto un compenso che supera del 40% quello previsto per la medesima qualifica dal contratto collettivo nazionale.

Il terzo limite è il riferimento nell’articolo 27 del Codice del terzo settore all’articolo 2475-ter del codice civile, che regola il conflitto d’interesse degli amministratori.


TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Accedi a funzionalità esclusive dedicate agli utenti iscritti ad italia non profit, è gratis