Come fare volontariato internazionale

Hai mai fatto una donazione? Aiutaci a scoprire come le persone vivono e supportano le cause sociali. VISITA

Scopri come fare volontariato internazionale. Progetti di volontariato all'estero, Servizio Civile Universale, Servizio Volontario Europeo, cooperazione internazionale allo sviluppo: sono tante le possibilità con cui vivere questa esperienza.

Varie sono le motivazioni per provare un’esperienza di volontariato internazionale: conoscere un’altra cultura, visitare un Paese lontano, sostenere comunità svantaggiate, contribuire alla costruzione di un modello alternativo di sviluppo e di un’altra economia, mettere a disposizione gratuitamente le proprie competenze e la propria professionalità, imparare una nuova lingua, mettersi alla prova. E tante altre.
Se sei interessato a questa esperienza, leggendo questa guida scoprirai come fare.

Come funziona il volontariato internazionale

Il volontariato internazionale prevede diverse figure che è importante distinguere tra loro:

  • i volontari il cui ruolo è regolato dal Codice del Terzo Settore: non ricevono compenso e possono essere impiegati all’estero in base all’esigenze loro e dell’ente;
  • i volontari in  Servizio Civile Universale, il cui ruolo è regolato dal decreto legislativo 40/2017: giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni selezionati per un progetto della durata compresa tra gli otto e i dodici mesi. Ricevono un rimborso spese mensile;
  • i volontari del Servizio Volontario Europeo: giovani di età compresa tra i 17 e i 30 anni selezionati per un progetto della durata di dodici mesi. Ricevono un rimborso spese mensile.

È opportuno precisare che i cooperanti non sono volontari ma professionisti retribuiti.
Molti progetti realizzati all’estero rientrano nell’ambito della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo, sono quindi regolati dalla legge 125/2014 e posti sotto il monitoraggio dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).

NEWSLETTER
Iscriviti per non perdere le ultime novità sull'argomento
Inserisci un indirizzo email valido

Come posso iniziare a fare volontariato internazionale

Se vuoi iniziare a fare volontariato internazionale hai varie possibilità:

Quali sono i requisiti per fare volontariato internazionale

Non vi sono requisiti generali per vivere un’esperienza di volontariato all’estero, a parte la maggiore età; questi mutano in base alla base legale del progetto, alle caratteristiche di questo e alle esigenze dell’organizzazione promotrice.
Vi sono requisiti specifici per:

  • Il Servizio Civile Universale in quanto è richiesta un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e l’ente promotore del progetto può indicare competenze specifiche, ad esempio la lingua; essendo i posti limitati viene redatta una graduatoria.
  • Il Servizio Volontario Europeo in quanto anche in questo caso è richiesta un’età tra i 17 e i 30 anni e l’ente promotore può indicare specifiche caratteristiche del volontario.
  • I programmi di cooperazione internazionale allo sviluppo dell’AICS poichè quest’ultima può determinare competenze e titoli del personale volontario da impiegare.

A livello generale è opportuno essere in buone condizioni di salute, avere un certo spirito di adattamento, predisposizione al dialogo e per la maggior parte delle destinazioni essere in possesso del passaporto. In alcuni casi può essere necessario effettuare vaccinazioni aggiuntive.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Rimani aggiornato sulle novità del Terzo Settore
Iscriviti