Come assicurare un evento pubblico

Organizzare un evento pubblico significa esporsi ad una serie di rischi che necessitano di specifiche coperture assicurative, specie se l'organizzatore è un ente non profit e se le attività coinvolgono la società civile.

Contest "Non profit, #StayOnTrack!" per gli innovatori digitali del settore. Vinci un biglietto per il WMF 2022. PARTECIPA ORA

Organizzare una festa dell’organizzazione, un convegno o un evento solidale non è sicuramente una cosa semplice. 

Le variabili da tenere a mente sono molte: bisogna pensare al numero dei partecipanti/invitati, al materiale necessario (sedie, tavoli, bicchieri ecc..), al catering, al luogo, alla comunicazione multimediale e a tante altre cose.

Non sempre si pensa che è necessaria anche un’assicurazione, sebbene i rischi da tutelare possono essere variegati. Ad esempio, per organizzare un evento infatti si ricorre spesso  a qualche servizio di noleggio, e quindi può essere necessario essere protetti in caso di danni o furti, oltre a dover essere protetti anche per i danni che possono subire gli invitati.

Assicurazione sull’attrezzatura

Quando pensiamo ad un evento, formale o informale che sia, la prima cosa che ci serve è l’attrezzatura. Generalmente per una festa si affitta uno spazio privato dove poter accogliere i propri invitati, e spesso questi spazi mettono a disposizione soltanto le mura. È quindi compito dell’organizzatore portare il materiale necessario per la musica, le luci, i tavoli e le sedie.

Soprattutto se si noleggiano materiali delicati come impianti audio e luci è importante oltre che utile assicurarli. In questo modo si eviterà di dover correre dei rischi se accidentalmente uno degli strumenti si danneggia o – nel peggiore dei casi – venga rubato.

Proteggere gli invitati

La parola chiave per l’organizzazione di un evento è: sicurezza.

Per far sì che una festa abbia un grande successo e che venga ben ricordata deve prestare molta attenzione alla sicurezza dei vostri invitati. Perciò un’assicurazione contro la responsabilità civile è quello che serve per far filare tutto liscio. Non è da escludere che durante i festeggiamenti uno degli invitati o più di uno possa venire ferito per svariate motivazioni.

Può essere inclusa in questa assicurazione anche quella per danni contro terzi. Nel caso ci si voglia tutelare per i danni che si possono arrecare al luogo affittato o utilizzato per l’evento.

Attenzione agli annullamenti

Infine non si può tralasciare la possibilità (temibile dal punto di vista chi organizza) che l’evento venga annullato per cause di forza maggiore (meteo) oppure per motivi di sicurezza o altro. Anche in questo ultimo caso, l’organizzatore deve poter avere la possibilità di assicurarsi, così da coprire le spese dell’organizzazione dell’evento.

Questo articolo fa parte del progetto “Pronto Assicurazione” creato da Italia non profit in collaborazione con Assimoco. Scopri i dettagli del progetto.

NEWSLETTER
Iscriviti per non perdere le ultime novità sull'argomento
Inserisci un indirizzo email valido

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Accedi a funzionalità esclusive dedicate agli utenti iscritti ad italia non profit, è gratis