Iscrizione runts: cosa succede se non mi iscrivo?

Il RUNTS, il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore è entrato ufficialmente in vigore a fine 2021. Ma quali enti sono obbligati a iscriversi? E quali sono le scadenze per l’iscrizione?

La tutela dei volontari dalla A alla Z: la guida pratica alla corretta gestione dei volontari SCOPRI L'EBOOK

Che cos'è il RUNTS?

Il RUNTS – Registro Unico del Terzo Settore – è uno strumento introdotto con la Riforma del terzo Settore del 2017 che mira a unificare e fare chiarezza nel Settore. Riordina e mette a disposizione in un unico luogo digitale, alcune informazioni fondamentali di ciascun ente iscritto come: i rendiconti o bilanci d’esercizio, oltre al bilancio sociale. Il Registro è pubblico e accessibile a tutti telematicamente. 

Interessa alcune centinaia di migliaia di attori del non profit, tra cui: associazioni, fondazioni, organizzazioni di volontariato, ONLUS, cooperative e imprese sociali. Da fine novembre 2021 è possibile entrare a farne parte, e l’iter di iscrizione prevede tempistiche, modalità e conseguenze differenti, a seconda del proprio ruolo all’interno del settore.

Chi deve iscriversi al RUNTS?

L’iscrizione al Runts è di fatto obbligatoria solo per le ONLUS, pena la perdita del patrimonio accumulato durante la permanenza nell’Anagrafe delle ONLUS e la sua devoluzione ad altro ETS. Per tutti gli ETS che invece non sono una ONLUS, l’iscrizione al RUNTS è facoltativa, ma fortemente consigliata per poter continuare a godere dei vantaggi economici e delle agevolazioni che dal momento di entrata in vigore del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore saranno riservate solo agli iscritti. Le OdV (organizzazione di volontariato) e le APS (associazioni di promozione sociale) sono trasmigrate nel RUNTS in modo automatico, qualora precedentemente iscritte già ad altro registro, ma nel periodo febbraio – agosto ‘22 le loro posizioni (caratteristiche, statuti ecc) vengono vagliate dall’ufficio del RUNTS competente per territorio.

NEWSLETTER
Iscriviti per non perdere le ultime novità sull'argomento
Inserisci un indirizzo email valido

Vantaggi iscrizione RUNTS

L’entrata in vigore del RUNTS porta diversi vantaggi, fuori e dentro al Settore. In primo luogo il Registro Unico aumenterà la trasparenza e la fiducia negli ETS. Sarà possibile infatti per le istituzioni, i cittadini e le imprese conoscere la carta d’identità di ciascun Ente del Terzo Settore, aiutandoli nella scelta e nell’orientamento per la distribuzione di fondi. 

Ma il RUNTS riserva molteplici benefici anche agli ETS. Solo gli enti iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore infatti potranno continuare a usufruire di alcuni vantaggi e sgravi fiscali.

  • Il 5 per mille prima chiamato “del volontariato” è dedicato ai soli ETS iscritti al RUNTS;
  • Molti fondi nazionali e regionali sono dedicati ai soli ETS o a precise tipologie di enti del terzo settore;
  • Anche il social bonus, il social lending, i titoli di solidarietà e i regimi forfettari sono appannaggio solo per gli enti iscritti.

Gli enti non iscritti al RUNTS inoltre avranno maggiori restrizioni e difficoltà anche in queste casistiche:

  • Potranno accedere solo in parte a regimi di esenzione o agevolazione riguardanti le imposte di bollo, di registro, sulle successioni e donazioni;
  • Avranno maggiore difficoltà ad accedere a sovvenzioni o relazioni con la Pubblica Amministrazione rispetto a quanto potranno fare gli ETS.

Scadenza iscrizione Runts

A seconda della tipologia di ente, sono previste diverse modalità e tempistiche di accesso al RUNTS – il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore. Se la trasmigrazione di Odv e Aps è già iniziata e ha una data di scadenza (fine agosto ‘22), destino diverso è riservato a ONLUS (che devono iscriversi entro il 31 marzo dell’anno successivo all’autorizzazione della Commissione europea su alcuni temi fiscali) e altre organizzazioni, la cui iscrizione avviene invece su base volontaria. Cooperative e Imprese sociali risultano invece iscritte in automatico. 

Vuoi sapere tutto sulle scadenze di iscrizione al RUNTS, la procedura di iscrizione al portale del RUNTS e i prerequisiti? Acquista l’ebook “A tu per tu con il RUNTS”: una guida pratica e completa che ti accompagna passo passo in tutte le fasi dell’iscrizione al RUNTS, il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Accedi a funzionalità esclusive dedicate agli utenti iscritti ad italia non profit, è gratis