Raccolta fondi con SMS Solidale

L’SMS solidale è lo strumento che ti permette di raccogliere fondi attraverso l’invio di un SMS da parte del donatore. È uno degli strumenti per il fundraising più diffusi ma allo stesso tempo molto impegnativo per l’ente che sceglie di utilizzarlo. Ecco le cose da sapere per trarre tutti i vantaggi da questo tipo di campagna.

La tutela dei volontari dalla A alla Z: la guida pratica alla corretta gestione dei volontari SCOPRI L'EBOOK

Che cos’è l'SMS solidale

Le raccolte fondi telefoniche sono meglio conosciute come “SMS Solidale”. Le donazioni, che avvengono tramite un numero di telefono speciale a 5 cifre, valgono 1 o 2 € a SMS. Fanno parte di questa categoria anche le donazioni via telefono: i donatori possono aumentare la donazione (da 5 e 10€) anche attraverso una chiamata dalla propria rete fissa. Il numero va richiesto a una compagnia telefonica 60 giorni prima dell’utilizzo a fronte di un progetto e della relativa documentazione.

È uno strumento di raccolta fondi molto impegnativo, non tanto per il costo richiesto dalle compagnie telefoniche, quanto per l’ingente sforzo comunicativo che viene richiesto dalla sua promozione, e quindi il relativo investimento. Le compagnie telefoniche minori generalmente concedono i servizi gratuitamente. Per fare la richiesta del numero è necessario:

– Presentare la documentazione relativa alla organizzazione non profit: eventuale iscrizione all’Anagrafe delle Onlus o al Registro Unico del Terzo Settore – quando questo verrà istituito – atto costitutivo, statuto, organigramma, ultimi due bilanci d’esercizio, eventuale bilancio sociale, breve descrizione dei progetti;

– Presentare la scheda di Progetto che contiene: finalità, destinatari, modalità e tempi di realizzazione, budget di spesa complessivo, altri canali di raccolta fondi e finanziamento del progetto;

Il piano di comunicazione. È la parte che più interessa alle compagnie telefoniche, sulla quale basano la valutazione. Il piano deve prevedere tutti i canali di promozione del numero, ma soprattutto sembrano essere di grande interesse i passaggi televisivi sulle TV Nazionali e altri canali in grado di garantire una grande ed efficace copertura mediatica (radio, conferenze stampa, giornali, eventi in piazza ecc).

Tipologie di SMS Solidale

L’SMS Solidale può essere temporaneo o permanente. Il permanente dura un anno (poco o per niente utilizzato in Italia), mentre del numero temporaneo si può fruire per un periodo massimo di 21 giorni.

Cose che devi assolutamente sapere per utilizzare l’SMS Solidale

Si deve considerare che il valore massimo delle donazioni è di 2€ da rete mobile e fino a 10€ da rete fissa. Si comprende bene come per riuscire a raggiungere cifre ragionevoli sia necessario lavorare su grandi, grandissimi numeri (ordine di milioni). Per questo le campagne di raccolta fondi con numero solidale funzionano solo se viene garantita un’importante copertura mediatica che dipende anche dalla notorietà del marchio dell’organizzazione non profit a livello nazionale, da una buona causa facilmente comunicabile e dalla possibilità che questa venga sostenuta da un testimonial famoso. Bisogna anche tenere presente che nello stesso periodo potrebbero essere lanciate diverse campagne da altre organizzazioni, creando un effetto concorrenziale. In conclusione si può dire che le raccolte fondi telefoniche con numero solidale sono uno strumento che si addice soprattutto alle grandi organizzazioni o comunque a quelle che sono in grado di assicurare alla campagna ampia visibilità su tutto il territorio nazionale. 

Le raccolte fondi con utilizzo di SMS hanno visto un grandissimo sviluppo fino a qualche tempo fa, ma negli ultimi anni hanno segnato il passo. Oltre ai costi di investimento impegnativi, l’inflessione nell’utilizzo di SMS solidali è stato determinato dalla diffusione capillare di chat e social network e dallo sviluppo di sistemi di pagamento online (paypal, carte di credito, altri servizi di trasferimento di denaro) che rendono immediato l’accredito delle somme raccolte e meno impegnativo il comportamento da parte dei donatori (basta un’impronta digitale o una “strisciata” virtuale).

NEWSLETTER
Iscriviti per non perdere le ultime novità sull'argomento
Inserisci un indirizzo email valido

Vantaggi del SMS Solidale per un'organizzazione non profit

  • L’SMS Solidale permette di raccogliere moltissime piccole donazioni da 2 €, il piccolo taglio della donazione permette di attivare moltissimi donatori e raggiungere nuovi pubblici; a patto che siano presenti gli strumenti di comunicazione menzionati sopra (TV e grande copertura mediatica). 
  • L’SMS Solidale può essere molto indicato per le organizzazioni che intendono investire su un’azione di popolamento del database. Lo strumento, abbinato ad altre attività di acquisizione dei dati, può ingaggiare il nuovo donatore attraverso una fase di ringraziamento che porta al sito web dell’ente, e alla relativa compilazione di un form di raccolta dei dati. In questo modo l’organizzazione non si limita a raccogliere fondi ma anche i dati dei nuovi donatori raggiunti. 
  • L’SMS Solidale è molto interessante soprattutto in situazioni di emergenza e calamità naturali, dove con rilevante sforzo mediatico è possibile raggiungere pubblici ampi sensibili ad un appello forte in una situazione di emergenza.

5 consigli essenziali per realizzare una campagna di SMS Solidale

  1. Scegliere questo tipo di strumento se si dispone della possibilità di accedere alla TV; senza un’adeguata copertura mediatica non c’è la possibilità di raggiungere milioni di persone e poter così rendere efficace la raccolta fondi;
  2. Funziona solo se c’è una call diretta, deve essere promosso, raggiungere le persone e chiedere di donare; di solito funziona se abbinato ad eventi televisivi o pubblici che raggruppano milioni di persone (es. Maratone televisive, spettacoli, concerti con milioni di persone e diretta TV); 
  3. Se si realizza una campagna di raccolta fondi attraverso SMS Solidale è bene attivare anche i servizi collegati al pagamento, per esempio quello di ringraziamento, per poter realizzare anche una raccolta dati dei donatori e poter così capitalizzare sull’investimento;
  4. È meglio, se c’è la possibilità, coinvolgere testimonial e influencer che, attraverso vari canali di comunicazione video, possano fare una call diretta alla donazione;
  5. La comunicazione deve essere immediata: il target è in sostanza quello della tv e quindi generalista!

Potrebbe accadere che...

  • Ci sia la possibilità di realizzare un evento con molte persone, anche grazie all’attivazione di un testimonial, tuttavia non si dispone dell’adeguata copertura mediatica. È possibile utilizzare altri strumenti di raccolta fondi durante l’evento, per esempio di form digitali predisposti sul sito web, che danno comunque la possibilità di essere facilmente fruibili anche da mobile. Questa scelta, abbinata a costanti appelli durante l’evento, può garantire un maggior successo di raccolta fondi;
  • Non ci sia abbastanza budget per la comunicazione, e quindi questo non è lo strumento che fa per voi;
  • La prima volta che utilizzate questo strumento può essere indispensabile l’accompagnamento di un’agenzia esterna.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale, del presente documento per scopi commerciali, senza previa autorizzazione scritta di Italia non profit.

Italianonprofit
Accedi a funzionalità esclusive dedicate agli utenti iscritti ad italia non profit, è gratis